Ascolto, microcredito, imprenditorialità

La Fondazione Grameen Italia nasce come espressione della volontà del Premio Nobel Muhammad Yunus di avviare un centro in Europa capace di promuovere il microcredito e il c.d. Social Business sulla base del modello della Grameen Bank.

Con i nostri servizi di accompagnamento, ci siamo dalle prime fasi di sviluppo dell’idea imprenditoriale, sino all’estinzione del prestito erogato dalla banca.


Supporto e vicinanza nell’emergenza da Covid-19


In questo momento di confusione e significativi cambiamenti, Fondazione Grameen Italia si sta attivando per incontrare i bisogni dei microimprenditori e degli imprenditori sociali.

Ci stiamo impegnando per accogliere e rispondere alle nuove esigenze generate dal lockdown e dalle successive fasi, che di settimana in settimana sappiamo rendere più vulnerabili fasce sempre più ampie della popolazione.

Per questo vogliamo prendere parte attivamente in questo nuovo scenario nazionale e globale mettendo in rete la nostra professionalità ed esperienza.


Il modello operativo che muove l’azione di Grameen Italia si basa sui principi promossi dal Prof. Yunus ed è volto a intervenire per lo sviluppo economico del territorio attraverso lo sviluppo del capitale umano ivi presente in termini di educazione finanziaria e potenziamento delle competenze specifiche e trasversali proprie del mind-set imprenditoriale.

Nata nel 2010 dalla collaborazione tra l’Università degli Studi di Bologna, UniCredit Foundation e Grameen Trust, Fondazione Grameen Italia è un ente non profit, privato e autonomo, che persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale volte alla promozione del Microcredito modello Grameen e del Social Business.

Da maggio 2016 l’incarico di Vice Presidente è ricoperto dal Prof. Giuseppe Torluccio dell’Università di Bologna.

Lo staff di Grameen Italia si compone di professionisti provenienti da diversi campi di studio e di lavoro: business administration, project management, psicologia, comunicazione, scienze giuridiche.


Il Modello Social Farm


Il Modello Social Farm promuove l’inclusione sociale e finanziaria di persone svantaggiate attraverso l’avvio di imprese agricole e zootecniche (le Social Farm). Le Social Farm possono contrastare il fenomeno dello spopolamento con il rilancio dell’agricoltura, l’aumento delle opportunità di lavoro, la valorizzazione dei prodotti locali e della capacità produttiva territoriale.


Scopri il Modello

Il Prof. Muhammad Yunus

Diventato celebre nel mondo come il padre del Microcredito e del Social Business, il Prof. Muhammad Yunus nasce nel 1940 a Chittagong, la grande città portuale del Bangladesh. In seguito alla violentissima inondazione che nel 1974 colpisce il Bangladesh, il Prof. Yunus prende coscienza della devastante carestia che la forza violenta dell’acqua ha lasciato dietro di sé e della grave povertà diffusa nel suo Paese.

Da quel giorno mi dedicai a disimparare la teoria e a prendere lezioni dalla realtà. Per trovarla non dovevo andare lontano: la realtà era ovunque, bastava uscire dall’aula.”, scrive Yunus nel celebre libro “Il banchiere dei poveri”.

Continua a leggere